La barca che ha vinto tutto: Low Noise i tra le nostre barche cult

Low Noise, plurititolato M37 (progetto Maurizio Cossutti modificato e ottimizzato nel corso degli anni da Matteo Polli) dell’armatore Giuseppe Giuffré è 3 volte campione del Mondo (Brindisi 2009, Cherso 2011 e Kiel 2014), 2 volte campione europeo (Punta Ala 2012 e Valencia 2014) e 2 italiano (Punta Ala nel 2008 e Marina di Ravenna 2013).

Low Noise è uno dei team che ha vinto di più nella storia dell’ORC a livello internazionale e che, soprattutto nella stagione 2014 ha raggiunto il suo apice trionfando in tutte le regate a cui ha partecipato sbaragliando nettamente la concorrenza.

Un’imbarcazione, questa, che ha fatto parlare di sé sia per i risultati, sia per lo sventurato naufragio che durante il trasferimento per il Trofeo Accademia 2012 la rese protagonista sui siti internet e sui blog di mezza Europa. Naufragio che però non intaccò minimamente il morale e la grinta dell’armatore e del suo team. Di fatto, al suo rientro sulla scena pochi mesi più tardi, i ragazzi di Low Noise vinsero con una prova d’anticipo il Campionato Europeo di Punta Ala.

A bordo di Low Noise lo skipper e timoniere Duccio Colombi (due volte campione del mondo, campione europeo e sette volte campione italiano in diverse classi), l’ex olimpico del Tornado Lorenzo Bodini alla tattica, Giuseppe “Peppino” Giuffré alla randa, Donatella Ferretti, Maurizio Loberto, Benedetto Coviello e Claudia Conti in pozzetto, oltre che Paolo Mandina e il giovane Alessandro Siviero a prua.