More 55


designed

Anno: 2015
Cantiere: More Boats
LOA: 16 m

Modello: More 55
Architettura navale: Cossutti Yacht Design
Design esterni: Cossutti Yacht Design
Design interni: Cossutti Yacht Design / BluEmotion
Strutture: Cossutti Yacht Design
Ingegneria: Cossutti Yacht Design / BluEmotion
Costruttore: More Boats – Split
Propietà e management: More Boats -Split
Lunghezza fuori tutto: 16.70 m
Lunghezza scafo: 16.00 m
Lunghezza al galleggiamento: 14.90 m

Baglio massimo: 5.00 m
Pescaggio versione standard: 2.70 m
Dislocamento: 14500 Kg
Zavorra: 5.900 Kg
Motorizzazione: Diesel 110 Hp
Serbatoi: Fuel n° 2 – total 550 l / Water n° 2 – total 550 l
Certificazione CE: Certificazione Europea CE categoria “A”
Superficie velica bolina: 145 m2
Superficie velica andature portanti: 290 m2

 

More 55, varata nell’estate 2014, è la prima nata e di fatto l’ammiraglia del cantiere More Boats. Questa barca è caratterizzata dalle linee tese di scafo e coperta che le attribuiscono un carattere moderno ed aggressivo. Queste caratteristiche rispecchiano a fondo la natura del cantiere che, rivolgendosi anche al mercato del charter sportivo, desiderava avere una barca veloce e moderna dagli interni classici ed accoglienti.

Per questo motivo, oltre a diversi layout interni comprendenti versioni a 3,4 e 5 cabine, si è prestata grande attenzione al layout strutturale ed alle tecniche costruttive.

Dal punto di visto costruttivo la barca è stata progettata per garantire la massima rigidità strutturale. La laminazione è stata studiata per assicurare il miglior compromesso tra peso e robustezza per contrastare al meglio i carichi nelle diverse zone mediante l’utilizzo di fibre unidirezionali e biassiali con la tecnica dell’infusione. Inoltre, sia lo scafo sia la coperta sono laminate con diverse tipologie di core con densità variabile a secondo della zona in cui viene utilizzato, per esempio a prua, dove vi sono elevate sollecitazioni da slamming, viene impiegato un materiale ad alta densità in combinazione con il laminato pieno.

Per la struttura è stato utilizzato un ragno di acciaio AISI 316, fazzolettato a scafo e fissato meccanicamente alla struttura circostante, in grado di assorbire i grandi carichi derivati da chiglia, albero e sartiame; questa configurazione costituisce un anello strutturale chiuso in grado di distribuire gli sforzi in maniera ottimale su scafo e coperta. Le altre strutture in composito sono laminate a scafo con rinforzi unidirezionali di carbonio mentre, nelle zone meno sollecitate queste sono prodotte da stampi fresati a controllo per combinare gli aspetti strutturali all’estetica.

Tutte le paratie sono strutturali e sono laminate a scafo ed alla coperta; tutte le paratie sono in compensato marino tranne le paratie di prua, poppa e la paratia maestra, che sono in materiale composito per ottenere la massima rigidità con un peso contenuto.

Grande attenzione è stata data alla pulizia della coperta, nascondendo le manovre correnti in appositi recessi ed assicurando in questo modo un flush deck perfetto.

Le appendici sono progettate per combinare un’ottima manovrabilità ad un’elevata efficienza idrodinamica.

La chiglia è costituita da una lama di ghisa assemblata con un il bulbo a siluro; infine la parte della pinna viene inglobata tra due carenature in vetroresina per garantire la giusta geometria del profilo alare.

MORE-PROFILO
MORE-DECK
MORE-OWNER
more-55
more55-int-2
12118761_1128670097162927_6451715034392878642_n

Share the project with others: